via Torre Belfredo 81/d - 30174 - Venezia-Mestre
info@infonett.it
+39 041 5953929

Il traffico autostradale del Nordest nel 2018

Osservatori > Enti Locali e Territorio

Il traffico autostradale del Nordest nel 2018

Enti Locali e Territorio
Data Pubblicazione02 Set 2019

In leggera crescita il traffico lungo le autostrade del Nordest nel 2018. Il totale dei km percorsi dai veicoli registra un +0,9% rispetto al 2017. Se consideriamo solamente i veicoli pesanti l’aumento è più significativo (+3,1%). In entrambi i casi è già stato superato il volume di traffico di dieci anni fa, prima che iniziasse la crisi.

Il volume di traffico maggiore è sostenuto dalla tratta Brescia-Padova della A4, seguita dal tratto nord della A22 (Brennero-Verona) e dalla A4 tra Mestre e Trieste.

L’autostrada con la maggiore crescita nel 2018 è la A31 Rovigo-Piovene Rocchette, con +4,1% del traffico totale e +5,9% dei veicoli pesanti. Importanti anche gli aumenti lungo la A27 Mestre-Belluno, con un +3,3% del traffico complessivo ed un +5,3% dei veicoli pesanti.

Dal 2009 al 2018, con riferimento solamente al traffico pesante, è la tratta Mestre-Belluno ad evidenziare la crescita più elevata, davanti alla Brennero-Verona e alla Udine-Tarvisio.

Sempre con riferimento al solo traffico pesante, tutte le tratte autostradali evidenziano un aumento dei veicoli medi giornalieri nel corso del 2018.

Nota: a causa di variazioni chilometriche del percorso, non è possibile confrontare, tra 2009 e 2017-2018, l’andamento del traffico lungo le tratte Rovigo-Piovene Rocchette (A31) e Padova-Mestre (A4).

Il report in pdf: Il traffico autostradale del Nordest nel 2018
di Riccardo Dalla Torre, Fondazione Think Tank Nord Est