via Torre Belfredo 81/d - 30174 - Venezia-Mestre
info@infonett.it
+39 041 5953929

Le imprese del turismo in Veneto per provincia

Osservatori > Turismo e Cultura

Le imprese del turismo in Veneto per provincia

Turismo e Cultura
Data Pubblicazione22 Mar 2020

Come definire i confini del settore turistico?

  • Il turismo è un fenomeno estremamente complesso, ampio ed articolato ed i suoi confini non sono ben definiti. Infatti, non esiste un’unica metodologia condivisa in grado di stimare la consistenza economica del turismo.
  • L’offerta turistica si compone di prodotti e servizi afferenti ad industrie diverse, che vanno complessivamente a formare una filiera produttiva molto lunga. Le attività a monte e a valle del comparto turistico in senso stretto (approssimabile con le sole strutture ricettive) includono industrie importanti come quella automobilistica, ma anche l’edilizia e i trasporti.
  • Le stime dell’impatto economico del turismo scontano poi la difficile «scomposizione» della domanda, al fine di capire quale quota delle industrie e dei servizi considerati sono rivolti ai turisti piuttosto che ai residenti.
  • La nostra analisi – dopo aver confrontato fonti come Istat, Inps, Unioncamere, Ebit Veneto, Regione Veneto, Rapporto sul Turismo Italiano – include nel settore turistico le attività riportate nella slide successiva.

 

I confini del settore turistico: le attività incluse nell’analisi

 

Nel bellunese, la quota percentuale più alta di imprese del turismo sul totale si trova nell’Agordino e in Cadore

  • Sono molti i Comuni del bellunese con una forte incidenza delle imprese del settore turistico sul totale: in 22 Municipi su 61 la quota è superiore al 15%, con una concentrazione maggiore soprattutto nell’Agordino e in Cadore. Solo 2 i Comuni con una percentuale inferiore al 5%.
  • Rocca Pietore è il Comune del Veneto con la più alta quota di imprese turistiche (43,3%), ma in provincia di Belluno è molto significativo anche il dato di Livinallongo del Col di Lana (39%), Selva di Cadore (37,9%), Alleghe (32%), Falcade (27,8%), Auronzo di Cadore (27,3%) e Val di Zoldo (26,5%).
  • In valore assoluto, il numero maggiore di imprese del turismo si trova a Belluno, dove sono 221, pari al 9,6% del totale. Rilevante anche il dato di Cortina: 156 aziende, pari al 21,7%. A Feltre invece sono 145 (il 10,9% del totale).

 

Quota % delle imprese del settore turistico in provincia di Belluno per Comune, 2019

 

A Venezia ci sono 3.359 imprese del settore turistico. Nel veneziano la percentuale sul totale più elevata si trova però nelle spiagge

  • Venezia e le località balneari registrano la quota più elevata di imprese del settore turistico sul totale. Tutto il veneziano, più in generale, mostra una considerevole concentrazione di aziende turistiche, quasi ovunque superiori al 5% del totale.
  • E’ Caorle il Comune veneziano con la più alta quota di imprese turistiche (28,1%), davanti a San Michele al Tagliamento con la spiaggia di Bibione (25%), Jesolo (24,5%), Cavallino-Treporti (18,7%), Venezia (16%), Chioggia (14,5%) ed Eraclea (11,3%).
  • La città di Venezia ospita di gran lunga il maggior numero di imprese del comparto turistico: sono 3.359. Molto elevato anche il dato di Jesolo (844), Chioggia (558), Caorle (377) e San Michele al Tagliamento (376).

 

Quota % delle imprese del settore turistico nella città metropolitana di Venezia per Comune, 2019

 

Nell’area del Garda la maggior concentrazione di imprese turistiche del veronese. Nella città di Verona sono circa 2.250

  • Nel veronese è soprattutto la zona del Lago di Garda ad essere contraddistinta da una quota elevata di imprese turistiche sul totale. Il capoluogo e le zone centro settentrionali mostrano una buona concentrazione delle aziende del turismo, meno presenti invece nella bassa pianura.
  • Malcesine è il Comune veronese con la più alta quota di imprese turistiche (41,6%), ma sono importanti anche i numeri di Brenzone sul Garda (30,5%), Garda (26,8%), Torri del Benaco (26,2%), Bardolino (23,8%), Lazise (23,5%), San Zeno di Montagna (21,3%) e Peschiera del Garda (19,7%).
  • In valore assoluto, il numero maggiore di imprese del turismo è localizzato nella città di Verona, dove sono 2.258, pari al 9,9% del totale. Ci sono più di 200 aziende turistiche anche a Malcesine, Peschiera del Garda, Bardolino e Lazise.

 

Quota % delle imprese del settore turistico in provincia di Verona per Comune, 2019

 

Il Distretto della Giostra di Bergantino e la spiaggia di Rosolina sono le aree del Polesine con la maggiore incidenza di attività turistiche

  • In provincia di Rovigo ci sono ampie zone con un’incidenza delle imprese del turismo compresa tra il 5% e il 10%, in particolare nel basso Polesine.
  • Il Comune con la più elevata quota percentuale di aziende del settore turistico sul totale è Bergantino, dove si registra il 14,6%: si tratta soprattutto delle imprese che fanno parte del Distretto della Giostra. Ed infatti anche nell’adiacente Comune di Melara si supera il 10%.
  • L’altro Comune della provincia di Rovigo con un’alta quota di aziende turistiche sul totale è la località balneare di Rosolina, dove sono il 14,3%.
  • A Rovigo si concentra il maggior valore assoluto di imprese turistiche: sono 373 (il 7,6% del totale). Sono oltre un centinaio ad Adria, Rosolina e Porto Viro.

 

Quota % delle imprese del settore turistico in provincia di Rovigo per Comune, 2019

 

Nel vicentino le imprese del settore turistico si localizzano soprattutto nelle aree montane

  • La provincia di Vicenza mostra una netta predominanza delle attività turistiche nella sua zona più settentrionale. Molti Comuni delle aree montane, in particolare dell’Altopiano di Asiago, evidenziano un’incidenza delle imprese del turismo sul totale superiore al 10%.
  • Nel piccolo Comune di Tonezza del Cimone si registra la quota percentuale più elevata (28,8%). A Roana si raggiunge il 17,9%, a Recoaro Terme il 16,6%, a Enego il 15% e ad Asiago il 13,8%.
  • Nel capoluogo Vicenza si concentra il numero maggiore di imprese turistiche: sono 876, pari all’8,2% del totale. 345 le aziende del turismo presenti a Bassano del Grappa (8,6%), mentre sono 223 a Schio.

 

Quota % delle imprese del settore turistico in provincia di Vicenza per Comune, 2019

 

Nel trevigiano le attività turistiche si trovano in particolare nell’area pedemontana

  • La provincia di Treviso non è caratterizzata da una marcata presenza delle imprese del settore turistico: gran parte del territorio mostra un’incidenza delle aziende turistiche sul totale compresa tra il 5% e il 10%, con alcune aree (quella orientale in particolare) dove la quota è inferiore al 5%.
  • Gli unici due comuni del trevigiano con una percentuale di imprese del settore turistico superiore al 10% sul totale sono Cison di Valmarino (11,2%) e Borso del Grappa (10,4%). In generale, è la zona pedemontana ad evidenziare le quote maggiori, con Fregona e Susegana al 9,1%, Nervesa della Battaglia e Revine Lago all’8,8%.
  • La città di Treviso registra il numero più elevato di imprese turistiche di tutta la provincia: sono 715, pari all’8,5% del totale. Le aziende del turismo sono più di 200 a Conegliano, Castelfranco Veneto e Montebelluna.

 

Quota % delle imprese del settore turistico in provincia di Treviso per Comune, 2019

 

In provincia di Padova, il settore turistico è più sviluppato nell’area termale e nei Colli Euganei. Nel capoluogo 1.650 imprese turistiche

  • La provincia di Padova è il territorio del Veneto con la più bassa incidenza di imprese turistiche sul totale. Infatti, solo alcune zone evidenziano una quota compresa tra il 5% e il 10%, mentre sono molti i Comuni a mostrare una percentuale inferiore al 5%.
  • Sono 5 i Comuni del padovano con una quota percentuale di aziende turistiche superiore al 10%. Si trovano nell’area termale e nei Colli Euganei. Nello specifico si tratta di: Battaglia Terme (13,1%), Abano Terme (12,2%), Montegrotto Terme (11,1%), Arquà Petrarca (10,6%) e Torreglia (10,4%).
  • In valore assoluto è la città di Padova ad evidenziare il numero maggiore di imprese del settore turistico: sono 1.652 pari all’8,1%. Ad Abano Terme sono invece 217, mentre a Monselice 137.

 

Quota % delle imprese del settore turistico in provincia di Padova per Comune, 2019

 

SCARICA FILE IN PDF