via Torre Belfredo 81/d - 30174 - Venezia-Mestre
info@infonett.it
+39 041 5953929

Il traffico aeroportuale in Italia nel 2019

Osservatori > Enti Locali e Territorio

Il traffico aeroportuale in Italia nel 2019

Enti Locali e Territorio
Data Pubblicazione04 Feb 2020
Venezia si conferma quarto aeroporto italiano per traffico passeggeri

Continua la crescita del trasporto aereo in Italia: complessivamente nel 2019 sono più di 193 milioni i passeggeri transitati nei 39 scali italiani. Rispetto al 2018 si registra un aumento del 4%.

Roma Fiumicino si conferma il primo aeroporto del Paese: sono 43,5 milioni i passeggeri trasportati nel 2019 (+1,3%), pari al 22,5% del totale Italia. Il secondo scalo italiano per traffico passeggeri è Milano Malpensa – che nel 2019 ha registrato un forte aumento di traffico anche a causa della chiusura di Linate per circa tre mesi – con 28,8 milioni di passeggeri (+16,7%). Al terzo posto si posiziona l’aeroporto di Bergamo con 13,9 milioni di persone trasportate (+7,1%).

Al quarto posto si conferma Venezia (primo aeroporto del Nordest), che nel 2019 ha trasportato 11,6 milioni di passeggeri, in aumento del 3,4% rispetto al 2018.

Gli aeroporti di Verona e Treviso occupano il 15mo e 16mo posto. Lo scalo veronese registra 3,6 milioni di passeggeri (+5,2%), mentre quello trevigiano è in leggero calo (-1,6%) con 3,3 milioni di persone trasportate.

L’aeroporto di Trieste si colloca al 23mo posto con circa 780 mila passeggeri trasportati, in lieve aumento rispetto all’anno precedente (+1,4%).

Il traffico merci aeroportuale è concentrato a Malpensa

Nel corso del 2019 il traffico cargo negli aeroporti italiani ha mostrato una moderata flessione: il totale delle merci trasportate si è attestato a quota 1,1 milioni di tonnellate (-3,2% rispetto al 2018).

Nel nostro Paese il traffico cargo è concentrato in pochi scali: il 79% transita da Malpensa, Fiumicino o Bergamo.

Nel 2019 poco più della metà delle merci (51%) è transitata per l’aeroporto di Milano Malpensa (circa 560 mila tonnellate), nonostante una leggera flessione (-2,5%) rispetto al 2018.

Nel corso del 2019 Roma Fiumicino è scesa poco sotto le 200 mila tonnellate di merce trasportata (-5,5%) e Bergamo ha registrato quasi 120 mila tonnellate (-3,3%).

Per quanto riguarda il Nordest, è Venezia l’unico scalo con un traffico cargo abbastanza sostenuto: si posiziona infatti al quarto posto in Italia con quasi 64 mila tonnellate di merce trasportata. Tuttavia, anche l’aeroporto veneziano evidenzia una flessione nel 2019: -6% rispetto all’anno precedente.

Il report in pdf: Il traffico aeroportuale in Italia nel 2019
di Riccardo Dalla Torre, Fondazione Think Tank Nord Est