via Torre Belfredo 81/d - 30174 - Venezia-Mestre
info@infonett.it
+39 041 5953929

I Comuni in Europa

Osservatori > Enti Locali e Territorio

I Comuni in Europa

Enti Locali e Territorio
Data Pubblicazione26 Mar 2019
Italia quarta in Europa per numero dei Comuni

In molti Paesi europei si stanno portando avanti percorsi di riforma volti ad allineare le necessità di area vasta dello sviluppo locale con l’assetto territoriale istituzionale. In questa prospettiva, sono numerosi i Paesi che hanno optato per la riduzione del numero dei Comuni.

L’Italia è il quarto Paese in Europa per numero di Comuni: le fusioni degli enti locali hanno fatto scendere sotto quota 8 mila il numero complessivo delle amministrazioni locali, di poco inferiore ai circa 8.100 Comuni della Spagna, ma decisamente al di sotto di Germania (poco più di 11 mila Municipi) e Francia (oltre 35 mila Comuni).

L’assetto istituzionale europeo è nel complesso molto eterogeneo. La dimensione media dei Comuni, in termini di popolazione, è pari a poco meno di 5.900 abitanti, con una superficie media inferiore ai 50 kmq, ma con differenze tra i Paesi anche molto significative. L’Italia ha Municipi mediamente più popolosi (circa 7.600 abitanti) e meno estesi (37 kmq) della media europea.

In Italia il 70% dei Comuni ha meno di 5 mila abitanti

I Comuni in media più popolosi si trovano in Regno Unito (quasi 170 mila abitanti) e Irlanda (oltre 150 mila), mentre in Repubblica Ceca, Slovacchia e Francia, gli enti locali hanno in media meno di 2 mila residenti.

In Italia il 70% dei Comuni ha meno di 5 mila abitanti. Si tratta di un dato di poco inferiore a quello della Germania (74%). In Repubblica Ceca, Slovacchia e Francia, la quota dei piccoli Comuni è di almeno il 95%. I Municipi con meno di 5 mila abitanti sono assenti in Irlanda e Regno Unito, ma paiono residuali anche nei Paesi Bassi, in Danimarca e Svezia.

Molti Paesi in Europa hanno di recente intrapreso percorsi di aggregazione comunale. L’intervento della Grecia è stato tra i più radicali, con il numero dei Municipi crollato del 69% tra 2006 e 2018. Importanti anche gli interventi di Paesi Bassi (-17%), Germania e Austria (-11%). Appaiono ancora timide le politiche dell’Italia, che hanno portato ad un calo dei Comuni solo del 2%.

 

Il report in pdf: I Comuni in Europa
di Riccardo Dalla Torre, Fondazione Think Tank Nord Est